La DAD della Compagnia dei Piccoli

di REDAZIONE – Gli allievi del corso #teatroadolescenti della Compagnia dei Piccoli hanno raccontato attraverso questo video la loro esperienza con la DAD. Sono tutti studenti delle diverse scuole secondarie di secondo grado della città, oggi loro malgrado tra i veri “esperti” di didattica a distanza perché ne fanno “esperienza” tutti i giorni da ormai diversi mesi: va loro riconosciuto che sono la prima generazione a fare i conti con questa nuova modalità di insegnamento/apprendimento.

Nel mese di febbraio si sono attivati, incontrati, ripresi per realizzare scene di “vita quotidiana” che riguardano il loro rapporto con la scuola che rappresenta ancora la principale attività delle loro giornate. Hanno montato un video di otto minuti, così come in passato avrebbero montato una scena teatrale, per far assaporare al pubblico quello che stanno vivendo insieme a molti altri ragazzi, perchè il teatro ha come fine quello di dare uno specchio alla realtà e di farne emergere virtù e vizi, per mostrare la sostanza dell’epoca che si rappresenta. C’è un’intera generazione di ragazzi che sta costruendo il proprio futuro davanti allo schermo, in condizioni nuove e mai viste, con l’aiuto di professoresse e professori che ce la mettono tutta: vale la pena sorridere o piangere con loro in questo racconto.

Condividi questo post:

Be the first to comment on "La DAD della Compagnia dei Piccoli"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Subscribe By Email

This form is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vai alla barra degli strumenti